.
Annunci online

Lo yogurt e il suo limone
15 settembre 2005
Quando resto a guardarti in silenzio....
timidamente,
riesci ad ascoltare il mio cuore?
Vedi...le mie mani tremano e
i miei occhi luccicano, perchè tu mi sorridi.
Senti...la mia voce si spezza dall'emozione,
perchè tu mi guardi.
Quando silenziosamente ti ascolto,
registro i movimenti e
respiro il tuo profumo
Resto in silenzio e chi sa se è vero che
a volte vale più di mille parole....!

Mi ricordo la prima volta che ti ho visto "ihhhhhh bip, quant'è bello bip". E adesso che posso abbracciarti quanto e come voglio, manco mi sembra vero. Certe volte quando sei difronte a me mi tirerei i pizzicotti perchè non mi sembra vero...poi sento la tua voce, e il tuo profumo nell'aria...e non sto sognando. Ogni volta che ci salutiamo "chi sa quando bip ci vedremo adesso", e poi passa poco tempo, che però a me sembra un'infinità. Mi basta vedere che i tuoi occhi guardano i miei.
"bip".



permalink | inviato da il 15/9/2005 alle 20:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa
17 maggio 2005
17.05.2005
Che vuoi che sia se te ne vai?

  E così te ne vai..
resta pure lì a guardarmi.
Un pezzo del mio cuore rimane
tra le tue mani...e sanguina.
E' solo una sensazione.
Quello che continua a vivere è
il tuo respiro..sui miei occhi.
Probabilità che io ti pensi,
ancora, ancora sempre.
Sono lacrime che scorrono
sul mio viso, ma non sai quante.
Parlami..il tempo fugge - non c'è tempo ormai.
Sentirò la tua mancanza..
ancora domani.
Guardami..se vuoi, mi vedi vicino a te.
Prenditi gli spazi..i respiri..i sospiri.
Lasciami le tue mani, i tuoi occhi..
Sarò per te l'alba.. con quel sole
che ti scalderà ogni volta che sentirai freddo.
Verrei in silenzio nei tuoi sogni.
Non voglio uscire più.
Portami con te, dove io non tremo.
Tienimi con te, dove io sorrido.
Due nuvole...e adesso piove.
Non si può volare senza ali..
io riuscivo, quando soffiavi vita
sulle mie labbra..
Ci si fa male anche così..non sentendo
il cuore che batte e rimbomba dentro.
Respira i miei sogni e falli tuoi.
Guardami, basterebbe ascoltarsi...in silenzio.
Fa male questa assenza..
Continua a tenere quel pezzo
del mio cuore tra le tue mani...sanguina?




permalink | inviato da il 17/5/2005 alle 20:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
14 aprile 2005
In una stanza quasi rosa..
.......senza paura e con il sole senza
più occhi da evitare
Guarda questo amore
si fa grande e ci fa stare stretti in questa stanza
allora fuori, rivestiamoci e poi fuori
e diamo luce a tutti i nostri sogni
Sotto questo cielo azzurro, coraggio
più nessuno toglierà
la mia mano dalla mano tua...
vedrai
senza paura e con il sole
senza più occhi da evitare
senza paura e con il sole con
il coraggio di chi vuole.
Biagio



permalink | inviato da il 14/4/2005 alle 16:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
12 aprile 2005
Quell'angolo di terra sotto il cielo stellato è il nostro rifugio.
Il posto segreto dove le nostre mani silenziose si aspettavano.
Non c'è bisogno di parole.
Parlano i respiri, impazienti di accarezzarsi.
...e li siamo solo noi due...
e non mi importa dove siamo....
io sono con te.
Giusto o no in quel posto tu appartieni a me
...io a te.
Tu nella mia testa....io nella tua.




permalink | inviato da il 12/4/2005 alle 20:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa
7 febbraio 2005

Dò un sorriso alle nuvole.
Le tingo di arancione e
prendo una loro lacrima.
La mischio con un raggio di sole.
Mi portano un sogno.
Mi portano una melodia.
Andrà così...
Io resto qui tra le stelle.
Ti regalo il mio respiro.
Non lasciarmi le mani.
E' tutto più bello adesso che posso vedere.
E' tutto più leggero adesso che posso sentire.




permalink | inviato da il 7/2/2005 alle 17:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (16) | Versione per la stampa
30 gennaio 2005
Esattamente così..

TI DIRO'

Io di coraggio non ne ho
questa però è la mia occasione
per dirti che hai cambiato
tutta la mia vita

tu mi fai dire cose che
io non sapevo di pensare
un fiume di vita
ed ho imparato a navigare

Ti dirò che potrei portarti
in cielo se vuoi
e dare ad ogni stella
ogni giorno il nome tuo
Ti dirò che non posso fare un passo
Che su questa terra aspetto come un fiore il sole suo

ho avuto pena un po’ di me
quando non ho saputo dare
nemmeno un’idea del vero
stato del mio cuore

E se mi vedi immobile
È perché non ho più vie di scampo
sei la mia fuga perché tu
riempi il mondo

Ti dirò che nel mio
universo ho tutto perché
se ci sei te è perfetto
il mondo che ho voluto io
ti dirò che mi fai vivere ridendo
che sento il nome tuo e risplendo
e ride tutto il mondo

la vita è invincibile
se non gli remi contro
quando sei pronto sarà
lei a venirti incontro
imperdibile la luce a mezzogiorno
quando sei pronto sarà lei

Ti dirò che nel mio
universo ho tutto perché
se ci sei te è perfetto
il mondo che ho voluto io
ti dirò che mi fai vivere ridendo
che sento il nome tuo e risplendo
e ride tutto il mondo

spero di assomigliare a te
Che parli con le cose intorno
Col mare e con il cielo
e non sei solo mai.




permalink | inviato da il 30/1/2005 alle 17:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
22 gennaio 2005
Dancing.
Time is gonna take my mind
and carry it far away where I can fly
The depth of life will dim the temptation to live for you
If I were to be alone silence would rock my tears
'cause it's all about love and I know better
How life is a waving feather

So I put my arms around you around you
And I know that I'll be living soon

My eyes are on you they're on you
And you see that I can't stop shaking
No, I won't step back but I'll look down to hide from your eyes
'cause what I feel is so sweet and I'm scared that even my own breath
Oh could burst it if it were a bubble
And I'd better dream if I have to struggle

So I put my arms around you around you
And I hope that I will do no wrong
My eyes are on you they're on you
And I hope that you won't hurt me

I'm dancing in the room as if I was in the woods with you
No need for anything but music
Music's the reason why I know time still exists
Time still exists
Time still exists

So I put my arms around you around you
And I hope that I will do no wrong
My eyes are on you they're on you
And I hope that you won't hurt me
So I put my arms around you around you
And I hope that I will do no wrong
My eyes are on you they're on you
And I hope that you won't hurt me




permalink | inviato da il 22/1/2005 alle 18:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
21 ottobre 2004
Averti addosso.

Se non so dire quel che sento dentro
come un cieco come un sordo,
se non so fare quel che si deve fare
come una scimmia, come un gatto,
se non so amare come si deve amare
come un bambino, come un cretino,
se non so dare come una tasca vuota,
come un problema ormai risolto.


Averti addosso si, come una camicia, come un cappotto
come una tasca piena, come un bottone
come una foglia morta, come un rimpianto.


Averti addosso
come le mie mani, come un colore,
come la mia voce, la mia stanchezza
come una gioia nuova, come un regalo.
E se il mio cuore vuole essere una bocca
che ti cerca e che ti inghiotte
così mi porta dentro la tua vita
questa canzone mai finita


Averti addosso
si, come una camicia, come un cappotto
come una tasca piena, come un bottone
come una foglia morta, come un rimpianto.


Averti addosso
come le mie mani, come un colore,
come la mia voce, la mia stanchezza
come una gioia nuova, come un regalo.


Averti addosso
come la mia estate di S. Martino,
come una ruga nuova come un sorriso,
come un indizio falso, come una colpa.


Averti addosso
come un giorno di sole a metà di maggio
che scalda la tua pelle ti scioglie il cuore
e che ti da la forza di ricominciare.


Averti addosso
averti insieme
restare insieme, volerti bene.


Averti addosso
averti insieme restare insieme, volerti bene.




permalink | inviato da il 21/10/2004 alle 20:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
17 ottobre 2004
Verde...
...come l'erba fresca. Come il mio maglione. Come il mare, a volte. Come la mia candela. Come la speranza.......come i tuoi occhi.



permalink | inviato da il 17/10/2004 alle 18:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (28) | Versione per la stampa
10 ottobre 2004
..
....improvvisa memoria..contemporanea tristezza...



permalink | inviato da il 10/10/2004 alle 1:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
7 ottobre 2004
Scivola vai via..

Senza età
il vento soffia la
sua immagine
nel vetro
dietro il bar
gocce di pioggia
bufere d'amore
ogni cosa passa e lascia
scivola,
scivola vai via
non te ne andare
scivola,
scivola vai via
via da me
canzoni e poesie
pugnali e parole
i tuoi ricordi
sono vecchi ormai
e i sogni di notte
che chiedono amore
cadono al mattino
senza te
cammina da solo
urlando ai lampioni
non resta che cantare ancora
scivola,
scivola vai via
non te ne andare
scivola,
scivola vai via
via da me




permalink | inviato da il 7/10/2004 alle 21:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
28 settembre 2004
Ancora tu. E sia quel che sia....



permalink | inviato da il 28/9/2004 alle 21:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
25 settembre 2004

Tentami...mi lascerò travolgere.
Se tu sei qui, le tenebre non mi fanno paura e
al posto della luna, vedo il tuo sorriso.
Mi prendi...ti tengo le mani.
Avvicinami al tuo respiro,
voglio vivere con la tua aria...
Io ti vesto della mia pelle... e
voglio che tu senta quello che
sento io quando tu mi sfiori...

Grà




permalink | inviato da il 25/9/2004 alle 22:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa
25 settembre 2004
La speranza è l'ultima a morire..

Che bella cosa sei
non mi era capitata mai
e tu che non lo sai
c'è ancora tanto tempo per noi
fà che io sia per te l'estate
quando il caldo passerà
fà che io sia l'unico fiore
che in eterno coglierai
fà che io sia la musica
che il tuo silenzio ascolterà,ascolterà
t'innamorerai
t'innamorerò
che bello amore sei
incontrarsi e crescersi per due
trovarsi a respirare
la stessa aria e lo stesso sapore
e fà che io sia per te l'estate
quando il caldo passerà
fà che io sia l'unico fiore
che in eterno coglierai
fà che io sia la musica
che il tuo silenzio ascolterà,ascolterà
t'innamorerai
t'innamorerò
morire perchè il sole morirà
nascosto dentro grandi occhi negli occhi
lasciarsi un giorno per dimenticare
e ritrovarsi poi, perdudamente noi
t'innamorerai...




permalink | inviato da il 25/9/2004 alle 19:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
23 settembre 2004
Mi basterebbe...

..almeno il bacio della buona notte.
I piedi li scaldo da sola.
Mi basterebbe per addormentarmi col sorriso sulle labbra..
per svegliarmi e pensare al tuo respiro che è stato come aria.
Mi basterebbe per gustare il tuo sapore.. 
per fingere che tu sia accanto a me tutta la notte.
Dammi i baci a cui mi hai fatto rinunciare...
dammi i baci per ogni battito del mio cuore...
Mi basterebbe almeno il bacio della buona notte
per sentirmi meno sola in questo letto che è troppo grande
da dormire senza te.


Grà




permalink | inviato da il 23/9/2004 alle 0:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
21 settembre 2004
Ci mancava la dedica...

Questa canzone arrivatami in email ha contribuito a stroncarmi.....ma tutto stasera?

Adesso cosa c'è
tu che non dici mai una parola
sei sempre strana e confusa
e non mi dici mai la verità
socchiudi gli occhi e ascolta lentamente
il fiume che ti scorre dentro
la vita a volte va controcorrente
ma se ti senti addosso la paura ti sbagliare allora
adesso raccogli ogni momento
riposati un secondo
e prenditi il tuo tempo
adesso raccogli ogni momento
respira bene a fondo e...
e poi non ci sei più
adesso cosa c'è
rinchiusa in quella scatola di casa
sei sempre bella e insicura
con quelle mani da bambina
socchiudi gli occhi e ascolta lentamente
il fiume che ti scorre dentro
lo so la vita a volte proprio non ci sente
ma se ti senti addosso la paura ti sbagliare allora
adesso raccogli ogni momento
riposati un secondo
e prenditi il tuo tempo
adesso raccogli ogni momento
respira bene a fondo o...
e poi non ci sei più
adesso raccogli ogni momento
riposati un secondo
e prenditi il tuo tempo
adesso raccogli ogni momento
respira bene a fondo e...
e poi non ci sei più
e poi non ci sei più...




permalink | inviato da il 21/9/2004 alle 21:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa
21 settembre 2004
Volere.
Vorrei dirti tante cose..troppe e invece non ti dico niente..mai. Non è paura. Non è orgoglio. Non è nulla...! E allora perchè non ti chiamo e ti dico tutto ciò che ho da dirti..? Forse perchè è giusto che io non debba chiamarti. A stabilirlo sono io, si. Non avrebbe alcun senso. Da dove potremmo costruire? Senza basi. Senza cemento. Senza nulla...da dove inizieremmo? Eppure vorrei potermi svegliare la mattina sapendo che il mio pensiero si incontra con il tuo. Vorrei poter immaginarti senza sensi di colpe. E' che è passato troppo tempo da quando i tuoi occhi hanno fatto luce sul mio sorriso...di cose che parlano di te ce ne sono tante..posso nasconderti dentro al mio cuore..? Posso continuare a nasconderti ancora..come prima? Per quanto?



permalink | inviato da il 21/9/2004 alle 15:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
13 settembre 2004
E' notte...

Spegnete la luna perchè devo dormire...riesco a vedere il suo viso anche al buio.
Spegnete le stelle...riesco ad ascoltare la sua voce anche nel silenzio.
Spegnete il vento...riesco a sentire il calore delle sue mani su di me.
Spegnete la pioggia...no ho lacrime da nascondere.
Accendete il sole domani...devo ridere con lui.
Grà

Notte...




permalink | inviato da il 13/9/2004 alle 22:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (17) | Versione per la stampa
13 settembre 2004
Ti dirò.

Io di coraggio non ne ho
questa però è la mia occasione
per dirti che hai cambiato
tutta la mia vita
Tu mi fai dire cose che
io non sapevo di pensare
un fiume di vita
ed ho imparato a navigare
Ti dirò che potrei portarti
in cielo se vuoi
e dare ad ogni stella
ogni giorno il nome tuo
Ti dirò che non posso fare un passo
Che su questa terra aspetto come un fiore il sole suo
ho avuto pena un po’ di me
quando non ho saputo dare
nemmeno un’idea del vero
stato del mio cuore
E se mi vedi immobile
È perché non ho più vie di scampo
sei la mia fuga perché tu
riempi il mondo
Ti dirò che nel mio
universo ho tutto perché
se ci sei te è perfetto
il mondo che ho voluto io
ti dirò che mi fai vivere ridendo
che sento il nome tuo e risplendo
e ride tutto il mondo
la vita è invincibile
se non gli remi contro
quando sei pronto sarà
lei a venirti incontro
imperdibile la luce a mezzogiorno
quando sei pronto sarà lei
Ti dirò che nel mio
universo ho tutto perché
se ci sei te è perfetto
il mondo che ho voluto io
ti dirò che mi fai vivere ridendo
che sento il nome tuo e risplendo
e ride tutto il mondo
spero di assomigliare a te
Che parli con le cose intorno
Col mare e con il cielo
e non sei solo mai




permalink | inviato da il 13/9/2004 alle 21:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
12 settembre 2004
E io..

...ti vengo a cercare stanotte....come tutte le notti da quando ti ho visto per la prima volta, come tutte le notti da quando ti sei preso il mio respiro appoggiando le tue labbra alle mie, come tutte le notti da quando io non riesco a fare a meno di ricordare il tuo sorriso, come tutte le notti da quando ho bisogno di ascoltare la tua voce, come tutte le notti da quando ho bisogno di stare tra le tue braccia....come tutte le notti da quando il tuo nome mi dà i brividi....
Ti vengo a cercare stanotte....come tutte le notti da quando io non vedo l'ora di rivederti....




permalink | inviato da il 12/9/2004 alle 23:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa
27 luglio 2004
Sò imbranata.

E’iniziato tutto per un tuo capriccio
Io non mi fidavo..era solo sesso
Ma il sesso è un’attitudine
Come l’arte in genere
E forse l’ho capito e sono qui
Scusa sai se provo a insistere
Divento insopportabile
Ma ti amo…ti amo…ti amo
Ci risiamo..vabè, è antico, ma ti amo

E scusa se ti amo e se ci conosciamo
Da due mesi o poco più
E scusa se non parlo piano
Ma se non urlo muoio
Non so se sai che ti amo..
E scusami se rido, dall’imbarazzo cedo
Ti guardo fisso e tremo
All’idea di averti accanto
E sentirmi tuo soltanto
E sono qui che parlo emozionato
…e sono un imbranato!

Ciao..come stai? Domanda inutile!
Ma a me l’amore mi rende prevedibile
Parlo poco, lo so..è strano, guido piano
Sarà il vento, sarà il tempo, sarà…fuoco!

E scusa se ti amo e se ci conosciamo
Da due mesi o poco più
E scusa se non parlo piano
Ma se non urlo muoio
Non so se sai che ti amo..
E scusami se rido, dall’imbarazzo cedo
Ti guardo fisso e tremo
All’idea di averti accanto
E sentirmi tuo soltanto
E sono qui che parlo emozionato
…e sono un imbranato!




permalink | inviato da il 27/7/2004 alle 16:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
16 luglio 2004
Pensieri sfusi.

Quando mi sorridevi, il mio cuore respirava.
Quando sorrido, sento la vita che mi passeggia sulla pelle e
con forza si impossessa di ogni parte del mio corpo...


Quando mi sorridevi sentivo una lieve melodia nella mia testa.
Quando sorrido riesco a sentire la musica che
rompe il silenzio...quel silenzioso rumore che
non mi faceva ascoltare nulla.


Grà


(Magari potrei vederti ancora sorridermi....anche se voglio convincermi che non mi provocavi quasi nulla)


 




permalink | inviato da il 16/7/2004 alle 22:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
16 luglio 2004
Rimmel.

E qualcosa rimane tra le pagine e le pagine scure e cancello il tuo nome dalla mia facciata e confondo i miei alibi e le tue ragioni.
Chi mi ha fatto le carte mi ha chiamato vincente, ma uno zingaro è un trucco, e un futuro invadente, fossi stato un pò più giovane l'avrei distrutto con la fantasia, l'avrei stracciato con la fantasia.
Ora le tue labbra puoi spedirle a un indirizzo nuovo e la mia faccia sovrapporla a quella di chi sa chi altro..ancora i tuoi quattro assi bada bene di un colore solo, li puoi nascondere o giocare con chi vuoi, o farli rimanere buoni amici come noi.......
De Gregori

N.B. da oggi..anzi no, da domani, tu qui non mi troverai più.




permalink | inviato da il 16/7/2004 alle 18:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (21) | Versione per la stampa
15 luglio 2004
Pensieri sfusi.

Avrei potuto regalarti le mie sensazioni.
Volevo farti provare le mie emozioni di quando mi sorridevi.
Non avresti visto con i miei occhi.
Non avresti sentito con le mie orecchie.
Qualcosa di importante stava per prendere una forma,
fortunatamente sono riuscita a modellarla come volevo io..
Non avrebbe avuto senso...tu non guardavi.

Grà




permalink | inviato da il 15/7/2004 alle 22:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
10 luglio 2004
Quando.

Tu dimmi quando, quando
dove sono i tuoi occhi e la tua bocca
forse in Africa che importa.
Tu dimmi quando, quando
dove sono le tue mani ed il tuo naso
verso un giorno disperato
ma io ho sete
ho sete ancora.
Tu dimmi quando, quando
non guardarmi adesso amore
sono stanco
perché penso al futuro.
Tu dimmi quando, quando
siamo angeli
che cercano un sorriso
non nascondere il tuo viso
perché ho sete, ho sete ancora.
E vivrò, sì vivrò
tutto il giorno per vederti andar via
fra i ricordi e questa strana pazzia
e il paradiso, che non esiste
chi vuole un figlio non insiste.
Tu dimmi quando, quando
ho bisogni di te almeno un'ora
per dirti che ti odio ancora.
Tu dimmi quando, quando
lo sai che non ti avrò e sul tuo viso
sta per nascere un sorriso
ed io ho sete, ho sete ancora.
E vivrò, sì vivrò
tutto il giorno per vederti andare via
fra i ricordi e questa strana pazzia
e il paradiso, che non esiste
chi vuole un figlio non insiste.

Pino Daniele




permalink | inviato da il 10/7/2004 alle 16:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
9 luglio 2004
Pensieri sfusi.

E' la tua pelle che voglio. Il tuo profumo che si fonde con il mio. I tuoi baci, le tue mani su di me. Non serve a molto ricordare, se tu adesso non sei con me. Aspetto ancora il tuo respiro...lo aspetto dinuovo. Non chiedermi di dimenticare i tuoi occhi, sai già che non potrei farlo. Non chiedermi nulla di quello che non riuscirei a fare....chiedimi di respirarti ancora, chiedimi di riposarti, di accarezzarti.... Voglio il tuo brivido...un'altra volta....Se chiudi gli occhi riesci a vedermi? Io si...no, non voglio aprirli adesso.... Lasciami pensarti ancora, non mi stanco di farlo.
Ti cerco, mi senti? Sono qua...vedimi....

Grà




permalink | inviato da il 9/7/2004 alle 21:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
7 luglio 2004
La nuvola.

Una nuvola non sa perchè si muove
in una certa direzione e ad una certa velocità.
Segue un impulso,
è lì che deve andare.
Ma il cielo conosce le ragioni e gli scemi
al di là delle nuvole,
e anche tu li conoscerai,
quando ti librerai abbastanza in alto
per vedere oltre l'orizzonte.

Bambarèn.




permalink | inviato da il 7/7/2004 alle 18:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
6 luglio 2004
Pensieri sfusi.
Se te ne vai, mi fai un piacere.....se resti, me ne fai tre. Decidi.



permalink | inviato da il 6/7/2004 alle 20:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
5 luglio 2004
Tao.

Il futuro non giunge. Viviamo in un eterno ADESSO. Possiamo ovviare a qualsiasi DOPO, avendo cura dell'ORA.




permalink | inviato da il 5/7/2004 alle 16:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
4 luglio 2004
Pensieri sfusi.

Staccate la corrente, fermiamoci un istante voglio stringerti così..è bello ritrovarsi, abbandonarsi e già, costretti in questa fabbrica alienante chiamata città. Non sentono ragioni, i sentimenti no, almeno per un pò...mi apparterrai, ti apparterrò.......

Zero.




permalink | inviato da il 4/7/2004 alle 21:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
sfoglia
maggio       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

 

Se un giorno potessi non sbagliare,
magari potrei anche dormire
accanto ai tuoi occhi che sono la cosa più
giusta e più vera che Dio mi dà.



Saprai che non t'amo e che t'amo,
perchè la vita è in due maniere,
la parola è un'ala del silenzio,
il fuoco ha una metà di freddo.
Io t'amo per cominciare ad
amarti,
per ricominciare l'infinito,
per non cessare d'amarti mai:
per questo non t'amo ancora.
T'amo e non t'amo come se avessi
nelle mie mani le chiavi della gioia
e un certo destino sventurato.
Il mio amore ha due vite per amarti.
Per questo t'amo quando non t'amo e
per questo t'amo quando t'amo.

 

"Schhhhh, non parlare, se quello che devi dire
non è meglio del silenzio..."