.
Annunci online

Lo yogurt e il suo limone
3 maggio 2005
C'è anche la nota negativa delle vacanze.

Le mie vacanze sono state super mega belle! Un solo minuto in casa e da sola non sono rimasta. Sembrava che tutti facessero i turni. Mi vergogno a dirlo, ma non ho mangiato un giorno insieme ai miei parenti!! La sera che sono arrivata era inevitabile che cercassi Nì...ed è stato strano averlo incontrato subito. Mi ha chiesto se avevo freddo e poi sorridendo mi ha detto "non è più la mia presenza che ti fa tremare.." Ero con mia cugina e il suo ragazzo, ma Nì mi ha quasi prelevata dalla macchina e sono andata con lui. Lui non sapeva che sarei arrivata. Quando mi ha visto ha detto che non gli sembrava vero..poi con sti capelli mezzi rasati..ha confermato che sono una pazza. Ci siamo fermati in un posto dove si vedeva tutto il paese dall'alto..il cielo era pieno di stelle e la luna era enorme. Mi ha detto che io ero un segno del destino, un angelo custode per lui. "E' il primo giorno di una lunga serie" ha detto. "E' come se io sentivo che saresti arrivata, non ho voluto cercarti perchè ti avrei fatto soltanto male..ma Dio stasera ti ha portata qui..." Provavo a non capire, avrei tanto voluto non capire. Ha tirato su una manica della maglia..."guarda qui cosa ho fatto!" Ho visto il tatuaggio che mi aveva detto che voleva fare, vicino ci ha aggiunto un sole piccolo, come gli avevo detto io...che bello! "Tu guardi il tatuaggio...?!" Avrei tanto voluto non guardare altro. Lividi vicino le sue vene..buchi. "Sei un rincoglionito, che cazzo ti sei combinato? Vaffanculo!" Non ho resistito..nemmeno a non piangere. Mi ha abbracciata. "Scusa...sono caduto nella merda, ho toccato più sotto del fondo, ma voglio rialzarmi!". Quella sera ho chiamato mia cugina e non sono tornata a casa, non volevo lasciarlo, ma mi sembrava di non essere con lui...quanto ho pianto. E' stata una notte bellissima, abbiamo parlato molto. Ci siamo addormentati e quando mi sono svegliata mi stava guardando, avevo la sua giacca addosso. Mi ha portata a fare colazione e poi mi ha accompagnata a casa. Gli ho detto che sarei rimasta giù per una settimana..e quindi di farsi vedere perchè io non avevo la macchina. La settimana è passata in fretta...ma io Nì non l'ho visto più. Il giorno in cui dovevo partire mia cugina mi ha dato la sua macchina e sono andata a cercarlo a casa, dopo aver girato e rigirato per il suo paese. "Signora sono Graziana, c'è Nicola?" La mamma mi ha detto che era sul letto che stava riposando perchè durante la notte è stato male..aveva mal di testa. Mi ha detto che gli avrebbe chiesto se riusciva ad alzarsi, poi mi ha detto di salire a casa. Ero rimasta in cucina e sentivo lui che parlava con la mamma, è uscita con un biglietto... "E' meglio che non ci vediamo rischierei di comportarmi come un bambino e chiederti di non partire..di restare vicino a me. E' meglio che non guardi i miei occhi. E' meglio così..non voglio turbare ancora la tua vita, non è giusto..tu sei un angelo custode e non meriti il male. Ti voglio bene Titì!". Ho salutato e sono andata via. Mi sono messa in macchina e sono andata nel posto in cui la prima sera siamo stati insieme, mi sono seduta a terra...c'era il sole...mi sono asciugata le lacrime..alle 18 avevo il treno.




permalink | inviato da il 3/5/2005 alle 17:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
30 dicembre 2004
E' da quando sò tornata a casa che penso a cosa mettermi domani sera...essì non c'ho un cazzo da fà. Se non inizio a pensare già da adesso...domani sera resterò 2 ore davanti all'armadio, poi va a finire che tiro fuori l'impossibile...una cosa è certa: qualcosa di colorato...e tacchi, almeno non faccio la figura dell'hobbit travestito da carnevale. Poi una bella collanina..la mia preferita, il braccialetto che mi regalò il mio ex...non mi riesco a liberare di quel cosino. Poi..poi...intimo rosso assolutamente no, a me porta sfiga...e poi...poi basta..vi farò avere qualche negativo!
Un'altra cosa certa è che farò perdere il respiro a Nì...sicuramente mi prenderà in giro perchè non mi ha mai vista conciata in un certo modo...e se adesso si sbrigasse magari potremmo anche decidere di mangiare qualcosa...



permalink | inviato da il 30/12/2004 alle 22:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
28 dicembre 2004
Magia...
Forse quest'anno sono stata buona e allora ho ricevuto dei regali. Oggi oltre a quello che miei amici, ne ho ricevuto un altro...non materiale. Nì torna dalla Germania e passa a trovarmi. Probabilmente va giù per il capodanno...ma a questo punto spero di trattenerlo con me. L'anno scorso l'abbiamo passato insieme, io ero giù e ho lasciato gli amici per stare con lui... Caspita è passato già un anno...mi sembra ieri. E' passato anche troppo tempo dall'ultima volta che l'ho visto. Spero che sia sempre lo stesso. Che gioia grande che sento nel cuore. Io gli voglio davvero tanto bene. Quando non riesco a sentirlo mille pensieri mi ronzano nella testa...ma poi lui torna ed è sempre tutto speciale.



permalink | inviato da il 28/12/2004 alle 19:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
5 marzo 2004
Oggi.
All'ora di pranzo ho rivisto Ni. Abbiamo passato davvero poco tempo insieme....ma è bastato per fare chiarezza. Questo importa...



permalink | inviato da il 5/3/2004 alle 17:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
4 marzo 2004
Fremo.

Lui domani è qua....un misero sms "pranziamo insieme?" Vorrei avere il cellulare rotto. Vorrei poter dirgli "mi spiace, ma domani non posso...", ma chi sa quando lo rivedrò?! Io sarò giù e il suo posto sarà vuoto...non voglio perdere l'occasione.


Se però mi bidona, con me ha chiuso!!!




permalink | inviato da il 4/3/2004 alle 19:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
28 febbraio 2004
Gli effetti.
"Titì, non fare così....." Ancora mi fa un certo effetto quando mi chiama così..... Magari è meglio che lo vedo...almeno so di che morte dovrò morire....



permalink | inviato da il 28/2/2004 alle 18:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (17) | Versione per la stampa
28 febbraio 2004
Le telefonate che non ti aspetteresti mai.
Non pensavo che si facesse ancora sentire.... Ni è così, arriva come una bomba e mi sconvolge la vita, ancora di più di come lo è già. A stento riesco a camminare quando sono in silenzio, figuriamoci nel rumore! Lui ha sempre fatto così....usciva ed entrava nella mia vita, come e quando gli è piaciuto. Io ancorata al suo ricordo, un ricordo fatto di paure, di droga, di birra...troppa birra, di parole mai dettemi, di sguardi assonnati. Dalla sera di capodanno non l'ho più sentito, dopo avermi detto che sono come le altre. A quel pensiero che si era fatto su di me non credeva nemmeno lui, ecco il perchè della telefonata. Poi dice che sono strana, io? La prossima settimana parte per la Germania, ha detto che vuole mantenere la promessa che mi aveva fatto, e cioè che sarebbe passato a trovarmi. (E adesso dove mi nascondo?). Mi ha detto che sono un "gelato", ma che vuole vedermi lo stesso....non voglio sapere in che condizioni stava, ma lo strano era lui....e quando lui diventa così, ha fatto sicuramente qualcosa! Questa volta non voglio saperlo, questa volta resta fuori dalla porta, io non ci sarò più solo quando avrà bisogno di aiuto e di affetto.



permalink | inviato da il 28/2/2004 alle 18:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
13 febbraio 2004
Ni.

...visto che è così..io mi rifugio in te.... a qualcosa dovrò pur aggrapparmi....




permalink | inviato da il 13/2/2004 alle 21:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa
6 gennaio 2004
Fine di una storia...

La sera ke sono arrivata, prima di andare a dormire ho mandato un sms a Ni dicendogli ke ero lì...lui mi ha kiesto quando potevamo vederci, "quando vuoi tu..", gli ho detto..! Il giorno seguente mi ha kiesto se ero scesa giù in makkina..voleva ke andassi io da lui..come sempre.."purtroppo sono scesa in treno se vogliamo vederci devi raggiungermi tu..." Quello stesso giorno iniziò a nevicare, Ni mi ha kiamato kiedendomi se si poteva circolare facilmente, e ke quando partiva mi mandava un sms...dopo due ore la neve si era raccolta dappertutto, "Ni, nn riskiare, c'è tanta neve.." Alle 22 mi telefona, ero a casa con le mie amike, non sarei potuta uscire x' nn avevo scarpe adatte x andare sulla neve e poi c'era davvero troppa neve, mi preoccupavo x lui...ha pensato ke gli stessi dicendo una bugia, dicendomi ke nn sente il mio desiderio di vederlo..."ok allora, ti aspetto.." "lascia stare, nn ci vediamo..l'importante ke nn è mancato da me..buon natale..", così mi ha attaccato il telefono in faccia!! Poi un suo sms "avevo riposto in te gran parte delle mie speranze..sei come tutte le altre..!" Io come tutte le altre..io ke ci sono sempre stata ogni volta ke lui voleva???? Devo anke sentirmi dire queste cose..."nn immaginavo ke pensassi questo di me, ma comunque sai benissimo ke nn sono come la massa....hai rovinato tutto...!" La sera di natale sono uscita con MG, il suo ragazzo e un mio amico...gli ho mandato un sms "nn vuoi proprio + vedermi?" "e tu?" "le tue parole nn mi sono piaciute.."... "speravo ke la tua voglia di rivedermi fosse + di quella ke hai dimostrato..magari è solo una mia impressione!!", mi ha detto.. Nei giorni seguenti sono stata al suo paese x cercare qualcosa da regalare alla mia amica x il suo compleanno, prima di arrivare ho provato a telefonare a Ni..cellulare spento... Sono andata in un bar con MG a bere una cioccolata calda....eccolo ke arriva, "sei qui e nn mi hai nemmeno avvisato?" Siamo andati a fare un giro in makkina, io, lui e MG... "adesso anke io posso portarti a fare un giro in makkina, ce l'ho anke io...", mi ha detto... Dopo qualke ora insieme ci siamo salutati.. La mattina del giorno dopo ho trovato un suo sms delle 5 "se vengo a quest'ora, esci?" In serata verso le 4 lo stesso sms e gli ho risposto di si..ho aspettato fino alle 20, provavo a kiamarlo, ma il suo cellulare era sempre spento...mi sono vestita e preparata x il cenone di capodanno con tutti i miei amici....alle 21 suona il mio cellulare.."dove sei?, ci vediamo?" mi dice.. "sto andando a cena, magari ci vediamo verso le 23, se vuoi...." E' arrivato quasi puntuale...abbiamo aspettato insieme la mezzanotte, lui era silenzioso...credo ke nn aveva ancora fumato...mi ha indicato una casa dicendomi ke ci abitava una ragazza di cui lui tempo fa era innamorato, ma ke nn le avevo mai detto nulla x timidezza.... "nn si nascondono i sentimenti", gli ho detto....Gli raccontavo della mia esperianza di volontariato e gli dicevo ke mi sarebbe piaciuto adottare un bambino...."adotta me!" ha sussurrato.....poi come una molla è scattato.... "mi devo fare una canna... dai fammela tu, nn me l'hai mai preparata...nn è difficile, nn ci vuole molto....dai è nel cuscotto l'occorrente..." Sono andata su tutte le furie, gli ho detto ke se provava a farsela io sarei scesa dalla makkina e mi sarei fatta venire a prendere...gli dicevo di smetterla.... "io nn voglio + vederti fumare...e se proprio nn riesci a farne a meno portami dov'ero e poi fai quello ke vuoi..." Mentre parlavamo di questo ha preso una stradina di campagna ke portava nel bosco... "dove cavolo mi porti?" "nn dirmi ke hai paura...?! Non ti mordo..!" Un silenzio di tomba ha ricoperto la makkina..."riportami alla festa...." Arrivati lì nn l'ho nemmeno salutato sono scesa e entrata in sala...! Il giorno prima di partire gli ho mandato un sms "domani parto e sicuramente nn avremo modo di salutarci, buona fortuna x tutto...." Verso sera MG viene a prendermi in makkina...mi porta a mangiare fuori....mi porta nel paese dove vive Ni...mi porta dove io nn volevo andare... Lui mi vede e fa segno di fermarci....io ero tranquillissima, nn traspariva nervosismo dalle mie parole..."pensavo fossi arrabbiata con me...invece ti vedo serena.." "infatti sono serena...nn c'è motivo di arrabbiarmi + con te..ormai ti conosco molto meglio di quanto tu credi..." "l'altra sera mi hai dato dimostrazione ke tu mi accetti soltanto x metà..tu vuoi ke io cambi...." gli ho detto semplicemente ke se avessi voluto questo e nn avrei visto miglioramenti l'avrei lasciato da tempo stare..e nn avrei mai riskiato di andare in giro con lui.... "posso venire con voi? o volete stare sole? ti voglio dare il mio diario da leggere...xò nn voglio ke piangi...".....ci aveva detto ke x le 22 ci avrebbe raggiunte al pub..alle 22.30 nn era ancora là....gli ho telefonato...."vuoi sposarmi? mi ami ancora come prima tu?", mi diceva...gli dicevo di smetterla e ke se doveva raggiungermi di farlo presto x' io il giorno dopo dovevo alzarmi presto e partire.. "arrivo", mi ha detto... Alle 23 siamo andate via x' io volevo soltanto dormire..e lui nn era ancora arrivato... Provavo a kiamarlo x dirgli ke stavo tornando a casa, ma il suo cel come al solito era spento.. Appena arrivo a casa lui mi telefona.." tra 10 miniti sono lì...." Gli ho spiegato ke l'avevo cercato e ke ormai stavo x mettermi a letto... "x fortuna ke ti ho visto almeno poki minuti"... "potevamo stare insieme tutta la sera, tu hai preferito andare prima a fare la tua "spesa", io ci sono sempre dopo di tutte le cose ke hai da fare, io sempre l'ultimo dei tuoi penseri...buona notte Ni..."


Ha riattaccato senza salutarmi....




permalink | inviato da il 6/1/2004 alle 20:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa
10 dicembre 2003
Dolce risveglio....

Ieri sera sono andata a letto con il pensiero di Ni... kissà se è ancora giù o è tornato in Germania...kissà come sta.....mi sono addormentata con questi pensieri...e poi l'ho sognato....come al solito lo stavo cercando nel sogno.....stamattina ho acceso il cellulare un sms "Io sono ancora qui ke ti aspetto..ti muovi o no? Icaro...".....Mi piace troppo svegliarmi con i suoi sms...


Buona giornata a tutti...e anke se oggi è mercoledì....fa niente!




permalink | inviato da il 10/12/2003 alle 7:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
28 novembre 2003
Fine serata!

Ieri sera, dopo essermene andata a letto...stavo puntando la sveglia sul cellulare..... squilla, numero privato..nn sempre mi va di rispondere quando nn mi compare il nome....poi era già tardi...."pronto..ki è?"..... "il lupo cattivo..."......era Ni....nn mi telefona da una vita...forse nn mi ha mai telefonato.....ci sentivamo solo x' lo kiamavo io....il suo cellulare era sempre scarico....! E' ancora giù....mi ha kiesto di raggiungerlo, gli ho detto ke nn mi è possibile..mi ha kiesto di anticipare le ferie di Natale, x' probabilmente nn ci vedremo, "volere è potere", ha detto!...io nn posso davvero.....lui mi ha detto "hai fatto tanti miracoli, nn puoi fare quest'altro....?...io miracoli nn ne so fare, gli ho detto...un miracolo avrei voluto fare e nn ci sono riuscita....il suo miracolo...lui è l'artecife! Gli ho detto ke se vuole vedermi, visto ke mi ha kiesto di scendere, di venire a trovarmi...in Germania può andare benissimo da qua...! E' stata una telefonata, piena di parole da parte sua....piena di emozioni...di sensazioni....



Buona giornata a tutti....!




permalink | inviato da il 28/11/2003 alle 7:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
21 novembre 2003
Così....
Stando in questo modo ho solo voglia di sentire Ni......lo so ke saprebbe tirarmi su il morale....



permalink | inviato da il 21/11/2003 alle 20:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
15 novembre 2003
The end....

Quest'anno, settembre sono tornata giù dinuovo, x il matrimonio della mia amica...sono stata lì una settimana, ma lui nn c'era..i suoi amici nn sapevano nulla...solo ke nn c'era da tanto.....provavo a kiamarlo al cellulare..era sempre spento...così andai a casa sua.....kiesi alla sorella e mi disse ke era partito x la Germania ke aveva trovato un lavoro e si era stabilito lì....cavolo in Germania!!!!!!!!!! Quando lo vedrò???? Provavo a mandargli degli sms..mai nessuna risposta....volevo sapere come stava....volevo sentirlo....e intanto Renato Zero e le sue canzoni mi parlavano di Ni..... Io sono sempre stata preoccupata se nn lo sentivo...dovevo sapere da lui come stava...io lo capivo dalla sua voce....e nn potevo sentirlo....! Lunedì sera....ho provato x l'ennesima volta a kiamarlo....ca**° SUONA!!!!!!!! Subito sms.....nn volevo kiamarlo x' poi lui avrebbe pagato il doppio della telefonata visto ke stava in Germania.....nessuna risposta.....martedì sera mi arriva un sms era il suo....era di Nini....finalmente avrei saputo... "Titina dove sei?".....gli ho telefonato.....la sua voce era diversa da quella ke ho sentito x 5 anni...era pulita....era serena...è uscito da quel giro....mi ha raccontato del suo lavoro in Germania....mi ha detto ke si trovava giù adesso x' il padre nn sta bene.... La mia gioia è stata immensa....gli ho kiesto se a Natale lui ritorna, mi ha kiesto "tu vuoi ke io torni?" Certo ke voglio...abbiamo parlato un bel pò.....alla fine mi ha detto ke quando torna in Germania passa di qui....io nn ci credo....gli kiedevo se mi stava dicendo la verità o mi prendeva in giro e lui mi ha kiesto "ma se vengo a trovarti poi mi fai andare via....? Io lo so ke tu nn mi lasci più partire....!!!!"....io aspetto di vederlo....dall'ultima volta è stata dura convivere con l'ansia di nn saper nulla di lui..........


 




permalink | inviato da il 15/11/2003 alle 22:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
15 novembre 2003
Verità...

Quando sono ritornata giù dopo qualke mese, lui aveva saputo ke io mi frequentavo con un ragazzo... nn gliene avevo ancora parlato x' nn avevo avuto il tempo....era arrabbiato...dovevo partire e nn volle salutarmi....gli telefonavo e nn mi rispondeva.....poi gli passa e torna.....quello di sempre...si come sempre! Avevo capito come dovevo prenderlo....dopo anni avevevo imparato a conoscerlo....! Sono tornata giù x delle vacanze di poki giorni....lo incontrai e gli kiesi se voleva venire con me, mia cugina e il suo ragazzo....e mi disse "devo andare "lì"...."....allora è più importante andare lì ke stare con me? Allora tutti questi anni? Allora io nn significo niente x te..? Allora nn è vero ke mi vuoi bene come dici...? Allora io mi sono soltanto illusa...infondo da quando provavo qualcosa x te è passato tanto tempo..certo ti voglio ancora tanto bene..ma nn è più amore...allora nn sono nemmeno un'amica? Allora è così ke tu mi tratti?...Allora basta...nn mi interessa più nulla di te....vatti a ubriacare, vai a fumare, vai a sniffare..ma nn cercarmi più...x' io nn ci sarò! Stop...avevo kiuso una storia....ero delusa, amareggiata.....! Nn l'ho più cercato.... Sono tornata l'estate...l'ho rivisto....mi disse ke sarebbe venuto a prendermi una sera e ke l'avremmo passata insieme...il fatto è ke potevamo litigare e nn sentirci x mesi, ma ogni volta ke ci incontravamo era tutto come prima....! Io nn credevo ke lui sarebbe venuto....nn gli credevo più.... era quasi mezzanotte...un sms "sto arrivando..ti trovo?" .....mi trovi.....parlammo tanto e mi disse cose ke nn avevo mai sentito dirgli..."bimba tu nn lo sai o nn te ne vuoi rendere conto, quando nn parli nn ha importanza, x' tanto lo fanno i tuoi occhi x te...nn conosco persona + sensibile di te....ho avvertito troppe volte il bisogno di baciarti...di fare l'amore con te, ma nn l'ho mai fatto x nn togliere quella magia ke c'era tra noi, nn avrei mai vuluto farti soffrire....io con te nn ho vuluto fare lo stronzo ke ti porta a letto e poi l'indomani sparisce..io ti porterei a letto solo x vederti dormire.........." Ke bel suono ke avevano le sue parole...


Continua




permalink | inviato da il 15/11/2003 alle 22:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
15 novembre 2003
Fino all'alba...

Arrivai a Como e nn smettevo mai di cercare sue notizie, quando nn lo sentivo....gli ho scritto tante lettere...nn mi ha mai risposto....pensavo a quando ero ancora giù e gli dicevo ke sarei andata a trovarlo e nn si faceva trovare.... Ero qui da sei mesi e la mia vita nn poteva essere condizionata da lui.... Ogni volta ke sentivo Renato Zero il mio cuore tremava....lo pensavo....sempre....! Poi mi sono fidanzata a gennaio e mi sembrava giusto, nei confronti del mio ragazzo, nn cercare più Ni, visto ke x me nn era soltanto un amico! Una sera eravamo in makkina....e la radio trasmetteva "nei giardini che nessuno sa.."...mi misi a piangere e gli raccontai tutto....! A pasqua sono andata giù....la prima cosa è stata avvisare lui... ci siamo visti, gli feci conoscere il mio ragazzo, Ale.... quando ci salutammo ci abbracciamo e lui disse rivolgendosi ad Ale "io voglio troppo bene la tua ragazza...trattala sempre bene, come merita!".....a giugno Ale mi ha lasciata x' nn mi amava più...mi sono rifugiata in Ni....lui era lì....come sempre! Mi confortava....ed io tornavo a stare bene... Poi sono scesa giù e abbiamo continuato a vederci dinuovo come prima....passavamo le sere insieme.... l'ultima sera ke stavo giù, lo portai a casa mia....volevo fargli vedere la mia camera, e i biglietti ke mi aveva scritto sulle comande della pizzeria...volevo fargli vedere ke li avevo ancora...volevo fargli vedere quel cukkiaio... quando una sera in un bar dissi "ke carino questo cukkiaio"....mi disse "lo vuoi?"....."ma dai Nicò ke dici?" "aspetta vado a kiedere se te lo posso regalare...."....avevo ancora la sorpresina di un pakketto di patatine ke mi aveva comprato una sera x farmi mangiare qualcosa...quella notte la passammo a casa mia insiema ad una mia amica...si fece l'alba e noi eravamo ancora lì a parlare...avevamo sempre tante cose da dirci....alle 7 del mattino lo riaccompagnai a casa.......fu una bella notte.....

Continua




permalink | inviato da il 15/11/2003 alle 21:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
15 novembre 2003
In ospedale...

Quando kiedevo a qualke suo amico mi diceva "ma lascialo stare...ke te ne importa.." Eccome se mi importa...io nn so vivere se nn so ke razza di fine ha fatto..... al cellulare nn mi rispondeva....a casa la mamma mi diceva ke era uscito....dov'è?..... Se io lo cercavo lui nn si faceva trovare...se mi cercava lui io c'ero sempre....! Io nn dovevo parlare con nessuno..lui poteva fare apprezzamenti sulle mie amike...mi sentivo scarsa...delusa...e umiliata, ogni volta ke stavamo con gli altri! Sono passati 3 anni....e avevamo sempre lo stesso rapporto....gli dissi ke mi sarei trasferita...ke avrei cambiato vita...e ke avrebbe dovuto anke lui allontanarsi da quel paese....mi disse ke quando sarei tornata giù la prima volta avrei dovuto legargli al braccio il laccio emostatico....quanto stavo male...sapere di lasciarlo in quelle condizioni mi faceva davvero soffrire....il suo amico fu trovato su una spiaggia di Rimini morto di overdose.....il suo amico Peppe ke mi dava informazione su di lui....l'amico ke ormai andava a tovare al cimitero....e lui ke mi diceva ke sarei andata a trovare anke io lui in cimetero...e mi disse promettimi ke quando morirò nn piangerai...mi misi a piangere e gli kiesi cosa voleva fare...avevo paura ke si ammazzasse....come facevo a partire...? Ottobre stava arrivando..... fu ricoverato d'urgenza all'ospedale...aveva peso un rene....riuscii ad andare a trovarlo....era pieno di tubi e di aghi....quando mi vide gli okki gli brillarono "come lo sai..?ma nn dovevi partire...?" mi kiese...aveva dolori atroci...gli davano la morfina..lo vedevo contorcersi su quel lettino di ospedale di merda....gli portai un libro "pura vita" di De Carlo, e una penna di colore argento....ke usò una sera quando lavoravo ancora in pizzeria, x farmi un disegno sulla spalla... Lo salutai e mi disse di farmi sentire...ed io gli kiesi di promettermi di vivere!


Continua




permalink | inviato da il 15/11/2003 alle 21:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
15 novembre 2003
Un miracolo...

Credo di aver parlato pokissime volte con lui da nn bevuto o nn fumato o altro...! Mia mamma era venuta a sapere ke lo frequentavo....nn voleva assolutamente..mi diceva ke se avesse saputo ke ci uscivo ancora nn mi avrebbe fatto andare + a lavorare in quel posto...! Io gli dicevo ke era una brava persona e ke nn mi aveva mai kiesto di farmi un tiro alla sua canna....ormai lei mi aveva dato l'ultimatum!!! Stavo male..sapevo benissimo ke io avrei continuato a vederlo....e ke lei nn mi avrebbe fatto più lavorare in pizzeria...nn mi importava....ogni giorno ke lo incontravo lo vivevo come l'ultimo... nn potevo pensare di nn stare più con lui... Lo amavo.... lo amavo incondizionatamente.....e amavo me quando stavo con lui....! Ogni volta ke gli kiedevo di nn fumare...lui mi diceva ke avrebbe lo stesso fumato...o con o senza di me.....mi disse ke dovevo accettarlo così....ok allora.....fuma...sniffa...bevi...ma nn mandarmi via....eppure non c'era stato nulla tra di noi, se nn fiumi di parole....e un piccolo gioco delle nostre mani....! Ricordo l'ennesimo giro in makkina....lui ke aveva appena finito di fumare....mi dava piccoli morsi sul braccio nudo, poichè avevo una maglietta a manike corte, visto ke era piena estate...pensavo ke stava x succedere qualcosa..me lo sentivo...magari nn volevo...xò ci speravo.....mi disse ke mi vedeva come una donna...pura e ke nn voleva sporcare la mia anima....poi rimase zitto.....guardava fuori dal finestrino..io nn riuscivo a dirgli nulla....tornammo in pizzeria..e io andai a casa...e la mia penna prendeva il soppravvento sui miei pensieri....


Salvarti da questo male, darti la voglia di voler guardare il sole. Ascoltare ancora il tuo respiro e così regalarti un battito del mio cuore.. forse un miracolo per toglierti quella tristezza dagli occhi e per vederti sorridere. Darei ciò che non ho purchè avvenga il tuo di miracolo...


Continua




permalink | inviato da il 15/11/2003 alle 21:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
15 novembre 2003
Basta!

Tutti pensavano e kiedevano kiaramente "te la sei fatta?"....nn credeva nessuno a quello di cui era capace lui...ke era capace di dare dolcezza senza nemmeno accorgersene....nessuno sapeva ke io avevo iniziato mangiare...e ke io nn vomitavo più....ma lo spekkio dava segni visivi di quello ke mi stava accadendo....mi sentivo diversa....sentivo ke gli piacevo....sentivo ke mi piaceva!!! Ogni volta ke mi vedeva parlare con qualke ragazzo si arrabbiava e poi spariva....così ho iniziato e kiedergli i motivi.... lui mi diceva ke ci teneva a me e ke nn voleva ke frequentassi ragazzi stupidi o ke voleva solo prendermi in giro...... nn voleva ke io stessi male...diceva "io alle mie amike ci tengo..!"....xò solo con me si comportava così.... ho iniziato a scrivegli lettere...su lettere....piene di sentimenti contorti....pieni di addii...piene di contraddizioni....mi ero stufata di andarcene a fare un giro in makkina x vederlo preparsi una canna e fumarla..mi ero stufata di nn sapere dove stava quando spariva x interi giorni...mi ero stufata di aver paura ke i carabinieri ci fermassero....mi ero stufata di passare x quella ke nn ero! Contunuavo a scrivergli basta ogni volta ke lui spariva....poi ritornava....e x me importava come mi sentivo quando stavo con lui...le emozioni forti ke nn avevo mai sentito..emozioni miste di paura..

Continua




permalink | inviato da il 15/11/2003 alle 20:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
15 novembre 2003
Paura...

Non lo vidi dinuovo x un bel pò di tempo..ormai avevo capito ke quando si arrabbiava spariva! Quella sera arrivò in pizzeria...noi avevamo finito di lavorare e stavamo mangiando una pizza....era disordinato come nn mai..gli okki spenti...capelli sciolti...sconvolto..bianco in viso...ho ancora i brividi se ci penso....disse ke stava male....ke doveva vomitare....io avevo paura...nn l'avevo mai visto così....ho iniziato a piangere....gli tiravo i capelli e gli kiedevo cosa cavolo aveva fatto..lui mi sorrideva....mi diceva ke nn dovevo guardarlo così...lo pizzicavo....cercavo di tenerlo sveglio...si stava addormentando..le sue pupille nn giravano più....piangevo....l'hanno portato via degli amici...! Alcuni giorni dopo lo rividi...stava meglio...credevo...! Iniziammo a sentirci per telefono, voleva ke lo kiamassi a casa....ed io lo facevo...ascoltavo i suoi malumori...le sue strane idee...il suo orgoglio con gli amici ke usciva da tutte le parti...la sua testardaggine.... ascoltavo il mio cuore....ere felice, x' Ni parlava con me.... forse il mio cuore aveva iniziato a battere x lui....forse nn volevo ammetterlo...magari la mia era solo paura...di essere giudicata forse.... Quando finivo di lavorare lui veniva lì...io prendevo la makkina e andavamo a farci un giro.....mi guardavano tutti in modo strano al mio ritorno...forse cercavano qualke segno di "consumazione".....quel segno nn c'era..nemmeno x un bacio!


Continua




permalink | inviato da il 15/11/2003 alle 20:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
15 novembre 2003
Gelosia....

Non mi disse ke si era accorto ke le poesie parlavano di lui..e io inconsciamente nn accettavo di averlo fatto...! Una sera ci trovammo abbracciati.....lui mi accarezzava le mani....ricordo quanto ero imbarazzata....xò la cosa mi piaceva...fare questo gioco...con lui!!! Non provò a baciarmi...forse io nemmeno lo volevo....! Quella sera mi fece una domanda..."sai cos'è l'eroina?" ......Oh Dio certo ke lo so.... "bè..io la uso quella medicina lì"...è inutile dire ke rimasi scioccata.... "lo so ke adesso nn vorrai + vedermi..".... Ma cosa dici Ni? Io ti voglio aiutare.... "tanti mi vogliono aiutare, ma io nn voglio l'aiuto di nessuno....x' io voglio fare quello ke faccio!" Il mio cuore, giuro, piangeva.... pensavo bevesse soltanto...fumasse qualke canna, ma nn ke arrivasse a tanto!!! La mia migliore amica continuava a dirmi di stare attenta....nn mi importava....io volevo stargli vicina! Un giorno mi arrivò questo sms "lo so ke sto turbando la tua vita..scusami".....nn conoscevo il suo numero, ma ero sicurissima ke era lui.... Una sera dopo il lavoro siamo andati tutti in un bosco a suonare e cantare...lui era lì...mi disse di aspettarlo..eravamo tutti intorno ad un albero....lui andò a prendere da bere...nel frattempo uno degli amici ke ra lì appoggiò la sua testa alla mia spalla....quando è arrivato mi ha lanciato un fulmine al posto dello sguardo....e ha detto "questo spettacolo nn mi piace..io me ne vado" Lo disse davanti a tutti....io mi sentivo in colpa...nn capivo xò cosa voleva da me....dentro di me ero felice, x' ero sicura ke la sua era gelosia......


Continua




permalink | inviato da il 15/11/2003 alle 20:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
15 novembre 2003
Le poesie..

Il giorno del mio compleanno, avevo portato una torta in pizzeria x festeggiare....avevo conosciuto tante gente..era già un mese e mezzo che ci lavoravo. Avevo portato delle foto da far vedere a Nicola....lui le stava gurdando ed io l'ho lasciato un attimo x andare a prendere la torta...al ritorno mi sono fermata con alcuni ragazzi....Nicola nn c'era più, aveva lasciato le foto sul muretto ed era andato via...nessuno l'aveva visto..! Da un pò di sere scrivevo alcune poesie al mio ritorno dal lavoro, e parlavo di lui....non lo vedevo ormai da una settimana..nn sapevo x' era sparito! Mi mancava....e nn riuscivo a capire il x'.....mi mancavano i sorrisi ke riusciva a farmi fare....portavo sempre con me il mio quaderno delle poesie, ke è ancora oggi una psecie di diario, quando avevo dei ritagli di tempo a lavoro scrivevo qualcosa! Alla fine della serata lo vidi arrivare....era davvero strano...mi sembrava ubriaco...aveva gli occhi rossi...andai da lui, lo salutai...e gli kiesi dove era stato tutto quel tempo....e lui mi disse "se nn ci sono io sai con ki parlare....l'altra volta mi hai lasciato solo ed io me ne sono andato!" Era geloso??? Voleva leggere le mie poesie...nn gli avevo detto ke parlavano di lui.....ma se ne accorse sibito.....

Questa strana sensazione che sento quando ti vedo arrivare mi dà un momento di gioia. La tua figura da uomo, i tuoi occhi così tristi, quel tuo sorriso sulle labbra e la stranezza dentro di te. Vorrei allontanare questa visione dalla mia mente e capire questo tuo gioco a cosa serve, capire se quel tuo sguardo nei miei occhi serve solo a farmi ridere!

Continua




permalink | inviato da il 15/11/2003 alle 17:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
15 novembre 2003
Così è iniziato.....

Ci siamo conosciuti 5 anni fa, io facevo la cameriera in una pizzeria, era il mio primo lavoro! Lui...un uomo nei miei confronti...27 anni, alto, robusto, capelli neri lunghi, un tatuaggio al polso, mani vissute...Nicola. Io piccolina, 18 anni, capelli corti come adesso....magrissima x via dell'anoressia...! Quando portavo le pizze al tavolo lui veniva a mettersi davanti e mi impediva il passaggio...nn lo sopportavo x' nn lo conoscevo e nn mi piaceva ke si prendesse tutta quella confidenza! Quando lavavo i bikkieri infilava le sue mani sotto la skiuma nella vasketta del lavandino...e prendeva le mie...! Mi dava davvero fastidio....quella sera c'era mio zio in pizzeria con degli amici, mi disse semplicemte "lascialo stare ke è un tossico!".... Non l'avevo mai visto e ho iniziato a kiedere chi fosse...mi dissero ke lui lavorava a Modena e ke tornava solo in estate! Pensavo alle parole di mio zio.....! Ormai era tutte le sere in pizzeria...mi kiamava Heidi...! I suoi occhi mi davano un senso di inquietudine....forse avevo paura! Quando finivo di lavorare lui era lì ad aspettarmi...e ce ne stavamo un pò in disparte a parlare...una mia storia durata 3 anni era finita da poco....lui mi ascoltava....! Un sera senii alla radio "nei giardini che nessuno sa.." di Renato Zero, e dissi ke quella canzone mi piaceva molto....lui mi disse ke se mi faceva piacere mi registrava un cassetta con canzoni di Zero..era una sera pochi giorni prima del mio compleanno.... io gli dissi ke mi avrebbe fatto tanto piacere se l'avesse registrata, ma nn ci credevo! Il giorno del mio compleanno mi portò la cassetta....la prima canzone? Un ritornello di tanti auguri! All'interno una dedica....."da Icaro a Titina!"Rimasi contentissima...nn me l'aspettavo!


_Continua_




permalink | inviato da il 15/11/2003 alle 17:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
dicembre       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

 

Se un giorno potessi non sbagliare,
magari potrei anche dormire
accanto ai tuoi occhi che sono la cosa più
giusta e più vera che Dio mi dà.



Saprai che non t'amo e che t'amo,
perchè la vita è in due maniere,
la parola è un'ala del silenzio,
il fuoco ha una metà di freddo.
Io t'amo per cominciare ad
amarti,
per ricominciare l'infinito,
per non cessare d'amarti mai:
per questo non t'amo ancora.
T'amo e non t'amo come se avessi
nelle mie mani le chiavi della gioia
e un certo destino sventurato.
Il mio amore ha due vite per amarti.
Per questo t'amo quando non t'amo e
per questo t'amo quando t'amo.

 

"Schhhhh, non parlare, se quello che devi dire
non è meglio del silenzio..."